ECM, VETERINARI AGGIORNATI MA MOLTO CRITICI

I medici veterinari sono fra i professionisti che piů si aggiornano, ma anche quelli che fanno piů fatica a riconoscersi nel sistema Ecm.

In base all'ultimo monitoraggio della formazione continua in medicina diffuso in questi giorni dalla Commissione nazionale Ecm, nel secondo semestre del 2008 i medici veterinari hanno potuto contare su un'offerta formativa di 922 edizioni accreditate, per un totale di 89.023 partecipazioni complessive. Numeri che collocano i medici veterinari tra le professioni sanitarie piů attive nell'aggiornamento permanente.

Tuttavia, il sistema Ecm non ha mai entusiasmato i veterinari liberi professionisti che adesso si aspettano molto dalle novità presentate a Cernobbio. Secondo l'Anmvi, il documento messo a punto dalla Commissione ha almeno due punti di forza: il riconoscimento dei provider (che supera i vistosi limiti del sistema dei referee) e lo sdoganamento della modalità Fad (Formazione a distanza).

Ma il documento non fa abbastanza luce sulla storica "zona grigia" del sistema Ecm, quella che riguarda l'obbligo dei liberi professionisti. L'Anmvi si aspetta ora che per loro sia definito per il futuro un monte crediti ridotto e venga annullato il debito pregresso sino al 31 dicembre di quest'anno, in considerazione dei ritardi e delle disfunzioni del sistema Ecm particolarmente deficitario per i liberi professionisti. L'Anmvi si aspetta che sia finalmente definito il recupero dei costi e dei mancati guadagni dei liberi professionisti.

fonte ANMVIOGGI

Autore / Fonte:

ACCESSO ALLA SEDE DELL’ORDINE

In ottemperanza alle diverse Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 gli uffici della sede dell’Ordine rimarranno accessibili al pubblico solo per appuntamento.
In caso di necessità si invita ad inoltrare una mail all'indirizzo segreteria@ordineveterinaribari.it indicando il proprio nominativo, il motivo della richiesta d’accesso e un numero di telefono attivo.
Per le informazioni di segreteria è attivo il numero telefonico 3516260167 dalle ore 09:00 alle ore 13:00 dal lunedì al venerdì e il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00.
Il lavoro di segreteria sarĂ  comunque svolto in modalitĂ  smart working.