ARCHIVIO NOTIZIE

IGIENE SUI TRENI: SOSPESE LE REGOLE SUI CANI

IGIENE SUI TRENI: SOSPESE LE REGOLE SUI CANI

Nasce oggi dall'incontro con l'amministratore delegato Trenitalia, Vincenzo Strano, un tavolo tecnico presso il Ministero del Welfare "che mi vedra' impegnata anche personalmente, per valutare con Trenitalia il miglior approccio rispetto al tema dell'accessibilita' dei cani a bordo dei treni'', ...

ENCI, BENESSERE DEL CANE NELLE ESPOSIZIONI

ENCI, BENESSERE DEL CANE NELLE ESPOSIZIONI

Entreranno in vigore dal 1 gennaio 2009 due nuovi regolamenti approvati questa estate dall'ENCI e ora pubblicati online: il Regolamento generale delle manifestazioni canine e il Regolamento speciale delle esposizioni canine. Il primo disciplina le manifestazioni cinotecniche aventi lo scopo di ...


PRECARI, EMENDAMENTO DI SACCONI E BRUNETTA

PRECARI, EMENDAMENTO DI SACCONI E BRUNETTA

Il sottosegretario di Stato Pasquale Viespoli aveva preannunciato la scorsa settimana presentazione di proposte emendative da parte del Governo alla manovra finanziaria estiva. L'emendamento riguarda l'articolo 37 del ddl 1441 quater ("Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la ...

ECM, UN NUOVO ACCORDO NEL 2009

ECM, UN NUOVO ACCORDO NEL 2009

La Commissione Nazionale per l'ECM è stata integrata dei membri scelti dall'attuale Governo e si prepara ai lavori che le competono, dopo lo stop della Corte dei Conti all'assetto delineato a marzo a Cernobbio. E' il Sole 24 Ore Sanità a dare la notizia che entro fine anno ...


NUOVE REGOLE SANITARIE PER L'ACQUACOLTURA

NUOVE REGOLE SANITARIE PER L'ACQUACOLTURA

E' in vigore dal 26 settembre 2008 il Decreto Legislativo 4 agosto 2008, n. 148 (Attuazione della direttiva 2006/88/CE relativa alle condizioni di polizia sanitaria applicabili alle specie animali d'acquacoltura e ai relativi prodotti, nonche' alla prevenzione di talune malattie degli animali ...

LEAVET: ANCHE UNA PROPOSTA DI LEGGE

LEAVET: ANCHE UNA PROPOSTA DI LEGGE

Si chiama "Disposizioni per l'erogazione di prestazioni di medicina veterinaria in regime di convenzione e agevolazioni tributarie in favore dei proprietari di animali d'affezione" la proposta di legge n.1181, presentata dall'On Gianni Mancuso. La proposta regolamenta le prestazioni erogate in ...


CRI, EDUCARE IL CANE…SENZA IL VETERINARIO

CRI, EDUCARE IL CANE…SENZA IL VETERINARIO

"Il nucleo delle unità cinofile C.R.I. del Comitato Provinciale di Milano, in perfetta sintonia con le indicazioni del Governo, organizza corsi di obbedienza e formazione dei proprietari per l'ottimale detenzione degli animali". Con un comunicato stampa la Croce Rossa provinciale di Milano ...

DA TRENITALIA REGOLE ASSURDE E DI FACCIATA

DA TRENITALIA REGOLE ASSURDE E DI FACCIATA

Con una nota indirizzata alle Ferrovie, al Ministro dei Trasporti, al Sottosegretario alla Salute e al Sottosegretario al Turismo, l' ANMVI ha chiesto la revoca immediata delle regole di viaggio per gli animali stabilite da Trenitalia. L'Associazione parla di regole "assurde, senza alcun ...


CASO LEHMAN: COMUNICATO DELL'ENPAV

CASO LEHMAN: COMUNICATO DELL'ENPAV

Le note vicende legate alla crisi delle banche americane stanno avendo una grande eco nei principali quotidiani italiani e mondiali, soprattutto in relazione alla richiesta di fallimento presentata da Lehman Brothers, 4a banca d'affari a livello mondiale. Alcuni degli articoli comparsi in questi ...

SPESE VETERINARIE, NON SERVE IL CODICE FISCALE

SPESE VETERINARIE, NON SERVE IL CODICE FISCALE

L'articolo 15, comma 1, lettera c-bis del TUIR prevede per le spese veterinarie, la detrazione del 19% fino all'importo di 387,34 euro, limitatamente alla parte che eccede 129,11 euro. Null'altro dispone in merito alle modalità di documentazione delle spese suddette, che rimangono quelle ...


MACELLAZIONE VERSO NUOVE REGOLE EUROPEE

MACELLAZIONE VERSO NUOVE REGOLE EUROPEE

La Commissione Europea ha presentato ieri una proposta di regolamento sulla protezione degli animali alla macellazione. Attualmente, il livello di protezione è difforme fra gli Stati Membri e in alcuni casi è insoddisfacente. La Commissione rimarca che ci sono ancora "troppi e ...

BASTA PRECARI, NELLA PA SOLO PER CONCORSO

BASTA PRECARI, NELLA PA SOLO PER CONCORSO

"Nella pubblica amministrazione si entrera' solo per concorso e chi ha un contratto a termine alla scadenza del proprio lavoro non potra' accampare diritti". E' quanto ha dichiarato a Radio Radicale il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta. "Basta con i precari - ha aggiunto Brunetta - ...