VERIFICHE SULLA CONDIZIONALITA', CIRCOLARE AGEA

L'Agea, l'organismo che sovrintende ai controlli sulla condizionalità, ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GU del 29 novembre 2008) una circolare che dettaglia i criteri di verifica del rispetto degli impegni posti in capo agli agricoltori. La Politica Agricola Comune ha infatti introdotto l'obbligo di rispettare i Criteri di Gestione Obbligatori (CGO) riferiti alla sanità pubblica, alla salute delle piante e degli animali, all'ambiente e al benessere degli animali.

Il mancato rispetto da parte degli agricoltori dei CGO comporta delle penalizzazioni economiche sul piano dei sostegni riconosciuti dalla Politica Agricola Comunitaria. Pertanto, gli organismi pagatori dovranno attenersi a questa circolare che specifica, per ogni campo di condizionalità, la portata, la gravità e la durata delle eventuali infrazioni.

La circolare in questione, inviata anche al Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e della Sicurezza Alimentare, analizza i campi di condizionalità relativi alla Sanità pubblica, salute, identificazione e registrazione degli animali e all' Igiene e benessere degli animali. Per ciascuno vengono dettagliate le disposizioni normative e gli adempimenti considerati ai fini delle verifiche oggetto della circolare.

Costituiscono elemento di verifica, in alcuni casi esclusivo, gli esiti dei controlli effettuati dai Servizi Veterinari delle aziende ASL.

http://www.anmvioggi.it/files/CAMPO%20CONDIZIONALITA'%20SALUTE%20ANIMALE.pdf

http://www.anmvioggi.it/files/IL%20TESTO%20INTEGRALE%20DELLA%20CIRCOLARE%20AGEA.pdf

Autore / Fonte: