Prorogato per tutto il 2009 il programma nazionale sperimentale ECM di accreditamento degli eventi

La Segreteria della Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha reso nota la circostanza che "la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in data 10 dicembre 2008 - conformemente all'accordo Stato-Regioni del 01 agosto 2007 - ha stabilito che il Programma nazionale sperimentale ECM di accreditamento degli eventi e PFA prosegue fino al 31 dicembre 2009".

Ai sensi delle determinazioni della Commissione Nazionale per la Formazione Continua, il programma ECM consentirà agli organizzatori:
- di inserire eventi e PFA con data di fine dell'edizione zero compresa entro il 31 dicembre 2009;
- di inserire edizioni successive alla zero, con data edizione zero compresa nell'anno 2008 (in questo caso il sistema non assegnerà all'edizione successiva alla zero un nuovo numero riferito all'anno 2009).

Il programma ECM, non consentirà, invece:
- di rilasciare attestati di crediti formativi ai partecipanti, qualora l'evento o il PFA non si svolgerà o non si sia svolto esattamente come previsto e dichiarato nella richiesta di accreditamento (date, luogo, docenti, programma, ecc.). Non configura eccezione l'aver inviato una richiesta di modifica in deroga alle disposizioni, fino all'eventuale, esplicita autorizzazione alla modifica da parte della Commissione;
- di inserire eventi all'estero senza specificare la struttura (luogo di svolgimento), l'indirizzo, la città e la nazione presso la quale si intende svolgere l'evento;
- di inserire eventi in Italia senza specificare la struttura (luogo di svolgimento), l'indirizzo, la città presso la quale si intende svolgere l'evento.

La CNFC adotterà i provvedimenti relativamente all'evento o al PFA e alla posizione dell'organizzatore, valutando le eventuali irregolarità.

Il rispetto delle regole sopra richiamate concorrerà alla riduzione dei tempi di valutazione degli eventi e dei PFA.

Autore: Ufficio stampa Fnovi

Autore / Fonte: