MALATTIE EQUIDI, IL QUESITO E' ANCORA APERTO

La questione delle malattie denunciabili degli equidi va aggiornata alla luce di alcune precisazioni (http://www.fnovi.it/comunicazioni/Malattie-degli-equidi-e-Ministero_587.html) pubblicate oggi dalla Fnovi.

La nota (http://www.anmvioggi.it/files/NOTA%20DELLA%20DIREZIONE%20GENERALE%20SULLE%20%20MALATTIE%20EQUIDI%20.PDF) inviata in questi giorni all'ANMVI dalla Direzione Generale di Sanità Animale e del Farmaco Veterinario fa parte di una corrispondenza "interlocutoria" tra il Ministero e la Federazione che ha avuto successivi sviluppi e che è ancora in corso: è stata infatti seguita da un "Dossier per un quesito sulle malattie degli equidi soggette a denuncia", per il quale la Fnovi è ancora "ufficialmente in attesa di una risposta".

Preso atto dei contenuti della risposta fornita a suo tempo dal Ministero, la Federazione approntava una documentazione pi¨ esauriente, il Dossier, per rilanciare - su basi pi¨ approfondite- un confronto con la competente Direzione Generale e valutare una "possibile rivisitazione" della posizione ministeriale.

La FNOVI non aveva a suo tempo ritenuto di dover pubblicare una nota per la quale, era ancora in corso un confronto" e si dichiara "a tutt'oggi ancora ufficialmente in attesa di una risposta relativa all'esame del Dossier inviato".

Il "Dossier per un quesito sulle malattie degli equidi soggette a denuncia" è pubblicato sul portale della Federazione.

Autore / Fonte: