FARMACI NON COMMERCIALIZZATI, AIC IN DECADENZA

" L'AIC decade se non e' seguita dall'effettiva commercializzazione del medicinale veterinario autorizzato entro i tre anni successivi. L'autorizzazione decade, altresė, se un medicinale veterinario autorizzato ed immesso in commercio non e' pių effettivamente commercializzato per tre anni consecutivi". Questa la previsione del comma 6, articolo 33 del decreto 193/2006 (Codice del farmaco veterinario) entrato in vigore il 10 giugno del 2006.

E' la Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario a ricordare in una nota, che i tre anni scadranno il 10 giugno prossimo e pertanto: "per i medicinali veterinari le cui AIC sono state rilasciate prima dell'entrata in vigore del decreto medesimo e non sono stati mai commercializzati fino al 10 giugno 2009 o hanno cessato di esserlo nel corso del suddetto triennio, sarà emanato un provvedimento di decadenza" da parte dell'Ufficio IV della Direzione generale.

La nota prosegue precisando che per quanto riguarda le esenzioni previste per alcuni medicinali veterinari dal successivo comma 7 (Il Ministero della salute può, su richiesta dell'interessato o di propria iniziativa, in circostanze eccezionali e per ragioni di salute umana od animale, accordare esenzioni debitamente giustificate al comma 6), "la documentata richiesta da parte degli interessati deve pervenire entro la medesima data del 10 giugno 2009".

http://www.anmvioggi.it/files/LA%20NOTA%20DELLA%20DGSAFV.PDF

Autore / Fonte: