BENESSERE ANIMALE, LA FORMAZIONE E' ON LINE

Il Piano Nazionale per il Benessere Animale, che la Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario ha pubblicato on line in questi giorni, punta all'attuazione uniforme su tutto il territorio nazionale della normativa vigente.

L'obiettivo può essere raggiunto attraverso una attività formativa che il Ministero ha tradotto in un corso per allevatori e medici veterinari, finalizzato a creare "un "sistema nazionale" di tutela del benessere degli animali allevati attraverso la conoscenza approfondita della normativa vigente e la sensibilizzazione di tutti gli attori della filiera".

Il corso, accessibile a tutti e gratuito, verrà reso disponibile sulla piattaforma informatica a partire dal mese di ottobre e consentirà il conseguimento di 30 crediti ECM. A breve saranno dettagliate le modalità tecniche di partecipazione al corso che, sarà fruibile a tutti, inclusi coloro che non hanno conoscenze di informatica, grazie all'utilizzo di metodologie e scelte completamente innovative.

Nell'attesa, gli atti dello stesso corso sono già stati messi a disposizione dei medici veterinari dalla FNOVI, tramite un'edizione speciale di 30 giorni, consentendo una forma di autoaggiornamento riconosciuto dal sistema ECM con 5 crediti formativi per i medici veterinari. "Con questa edizione speciale- spiega Gaetana Ferri, direttore generale della sanità animale e del farmaco veterinario - viene trasferito il materiale didattico cartaceo del corso che sarà erogato con modalità e-learning ed accreditato nel sistema di Educazione Continua in Medicina".

Sono coinvolti tutti i medici veterinari, pubblici e privati: in base al Piano, "il veterinario privato che visita l'azienda il veterinario aziendale (art. 3, comma 3 del D.Lgs. n. 117 del 27 maggio 2005) ove presente, possono essere individuati come referenti per il benessere animale in quanto rappresentano gli interlocutori ideali del
veterinario ufficiale, nonché ottimale anello di contatto tra quest'ultimo e l'allevatore".

Il corso sul "benessere animale in allevamento" è allestito dalla Direzione generale della sanità animale e del farmaco veterinario del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, tramite i Centri nazionali di referenza per il benessere animale e per la formazione dell'IZS della Lombardia e dell'Emilia.

Una conferenza nazionale programmata in autunno dal Ministero della Salute illustrerà alla stampa e a tutti gli attori della filiera le attività che impegnano la Direzione Generale per tutelare il benessere animale, sia per motivazioni etiche che per promuovere e valorizzare la produzione nazionale.

Autore / Fonte: